Un’estate davvero speciale

I matti vanno contenti, tra il campo e la ferrovia Mia madre al telefono dalla Liguria, dov’è confinata coi Pupi, mi chiede ogni giorno: «Avete finito?», col tono del «Quanto manca?» che hanno i bambini in auto. Ma so che ha ragione, questo cantiere interminabile ci ha squassato, e proprio ora, ora che mancano una manciata di coprifili […]

Continua »

Alle Maldive coi bambini (cioè coi Pupi)

Sono nei detriti spaziali    Pensavo, come state? Noi come i topi restiamo acquattati nella nostra tanetta, mentre i lavori di ristrutturazione della casa nuova tardano, indovinate un po’, a cominciare. Una settimana, due settimane, quasi tre. L’impresa parte finalmente al fotofinish a due giorni da Pasqua, poche ore prima che Gesù salga sul Golgota. Noi incrociamo le […]

Continua »

Di noi mamme coi figli in trasferta

Dopo Stoccolma volevo sbrigarmi a liberarmi dei bambini e ho chiesto a Mike Delfino di portarli al mare dai nonni al più presto. Nell’urgenza di separarmi da loro ho provato un misto di vergogna e sollievo. Alla fatica dei giorni svedesi si era aggiunto un viaggio di ritorno surreale – è tipico mio prenotare a gennaio i biglietti per una vacanza che faremo a luglio […]

Continua »

Scambio casa con la Svezia

Dice che Stoccolma è una città perfetta per i bambini – rispondo: sarà anche vero, ma non per i nostri. I Pupi dacché siamo partiti sono terribili. I ratti maggiori, 7 e 11 anni, sarebbero perfettamente in grado di giocare assieme ma passano il tempo a farsi dispetti. Il Pupo esplora in parallelo le sillabe e […]

Continua »

Barcellona con i bambini

Ma davvero non avete mai pensato di fare scambio casa? La nostra ultima esperienza – da venerdì a lunedì scorso, con una famiglia spagnola, a Barcellona – è andata quasi benissimo. Casa incantevole trovata su un sito di scambisti impallinati di design: arte ovunque, un’esagerazione di bagni e camere da letto, un soggiorno, un patio, […]

Continua »

Scambiocasa con sorpresa

Pipistrelli (e altri animali)Per qualche motivo non del tutto comprensibile, ma certo spinti anche dalla stanchezza e dagli ormoni post-parto, qualche mese fa abbiamo concordato il nostro consueto scambiocasa estivo con una famiglia francese che vive in un’oscura località del Midi-Pirenei. Già dal nome avremmo dovuto capire che non è montagna (non ancora), non è mare, è […]

Continua »