Coming out

La proprietà transitiva della fratellanzaSono cresciuta credendo nel matrimonio, nonostante avessi davanti agli occhi l’esempio diciamo bizzarro dei miei genitori. A un certo punto ho conosciuto un ragazzo e mi è sembrato che potesse essere proprio lui. Siamo stati vicini vicini, ci siamo sposati, è nata la Pupa. Ma poi abbiamo pasticciato con la vita, […]

Continua »

Settimana 37

Dovreste almeno pettinarloIeri guardavo La prima cosa bella in dvd e ho pianto in almeno otto punti. Imputo queste iper-reazioni alla gravidanza ormai avanzatissima e al numero eccessivo di caramelle Selz soda arancio/limone (l’equivalente psichedelico delle storiche Rossana) consumate. In questi giorni continuo a fare cose di cui poi mi pento: tipo mangiare una tavoletta […]

Continua »

Settimana 36

Tanti auguri, PupinoPost destinato a essere brevissimo a causa dia) una certa agitazione della Piccolissima che, al solito, mi illude di voler nascere ma poi non è verob) l’ingresso contemporaneo in casa dei miei genitori, mia cugina e in questo momento anche del Pupo, il quale oggi compie 5 anni.Dubbi Stanotte il Pupo mi ha fatto […]

Continua »

settimana 32 e 33

Catechismo, che pasiùn (aka “cose di cui non abbiamo mai parlato”)Le sveglie notturne continuano; anche se durante il giorno il Pupo ha l’aria più serena («È già qualcosa», mi viene detto) con il buio tutta la critical mass dei suoi fantasmi cala sulla terra. Adesso gli piace molto tenermi stretta la mano nell’oscurità dolcemente violata […]

Continua »

WP_002979

31esima settimana

«Sono un guarriere» Il Pupo alza sempre l’asticellaPotrebbe sembrare che io abbia saltato una settimana, ma in realtà avevo inserito l’ultimo post poco prima dell’inizio della 30esima e scrivo invece questo alla fine della 31esima, perciò tecnicamente ci siamo. Il Pupo, quasi 5 anni, alza sempre l’asticella: due sere fa ha reso una dichiarazione spontanea […]

Continua »

Primo giorno

I matti, senza la patente per camminareSe c’è una cosa che vorrei fare nella vita è intervistare Francesco De Gregori. L’ho incontrato a Roma di recente e mi ha colpito: era molto alto e con le spalle molto dritte, ben più di quanto mi aspettassi (entrambe le cose).Quesiti esistenziali Qui sul blog come avrete capito […]

Continua »